Turin Photo Festival 2012

Stampa PDF

TURIN PHOTO FESTIVAL V edizione

Ferma un Attimo

Ph. Ugo Panella - Tagli maledetti

Domenica 19 novembre ore 17.00 LOFT ANTICA PANETTERIA

VIA PBERTHOLLET, 11 - TORINO

TRACCE DI REPORTAGE

a cura di

WITNESS JOURNAL

 

e

 

PROPUGLIAPHOTO

 

 

Domenica pomeriggio alle 17 s’inaugura un’altra mostra per Turin Photo Festival, nel loft di un’antica panetteria in San Salvario in via Berthollet 11: “Tracce di Reportage” curata da Witness Journal di Milano. La mostra espone reportage di:

Ugo Panella – Tagli maledetti - Sierra Leone 2002-2012

Stefano Pasini – Ni ambre ni sueno - Bolivia, Potosì 2012

Maurizio Gjivovich – WaitingTorino,\Hotel Ritz 2011

Federico Borselli - Brevi Viaggi Inutili - Italia, 2012

Alejandro Sala - Nunca Mas, Argentina, 1974

Ci sarà anche una proiezione di altri lavori.

Insieme a questa mostra presentiamo ProPugliaPhoto, collettivo fotografico fondato da Gabriele Torsello che indaga sul territorio della Puglia e, in particolare, del Salento.

Molti conosceranno già Witness Journal, ma vale la pena di presentare il loro interessante lavoro e il loro impegno. Dal loro comunicato.

Witness Journal è stato il primo mensile di fotogiornalismo online italiano. Una redazione snella, nessun finanziatore, pochi compromessi e molto lavoro. Oltre 5000 fotografi iscritti alla community, 504 servizi pubblicati a fronte di oltre 1322 proposte, 782 autori dall'italia e dal mondo, 36 interviste e 18 videoreportages, 5 mostre, questi i numeri e i fatti che WitnessJournal ha prodotto in cinque anni di web. Nato nell' Aprile 2007, grazie ad un idea del direttore Amedeo Novelli, propone un modello aperto al contributo di chiunque voglia raccontare storie attraverso le immagini. L'idea che sta alla base del magazine è quella di dare un palcoscenico a lavori che non riescono a permeare il mercato e offrire uno spunto di riflessione ai lettori. Il tutto senza perdere d'occhio la qualità e l'informazione, raccontando storie, più che opinioni, in uno stile anglosassone. Per questo, dopo ogni servizio, ci sono alcuni testi esplicativi e una serie di link per gli approfondimenti. È un modello di fotogiornalismo che parte del basso e che pone le immagini al centro, una sorta di Illustrazione Italiana 2.0. Chi volesse partecipare può accedere al sito www.witnessjournal.net e inviare una mail alla redazione con la propria proposta. Ogni mese i migliori otto reportage verranno selezionati e pubblicati sul magazine. A partire dal numero in uscita, il 53, grazie a un accordo con la World Photo Organization gli autori di WJ avranno la possibilità di candidare il proprio lavoro al prossimo SWPA e riceveranno in omaggio un abbonamento premio di un anno al sito della WPO. Un compenso simbolico per aver contribuito al nostro progetto ma anche un segno tangibile della crescente rilevanza del magazine anche a livello internazionale.

E cos’è ProPugliaPhoto? Dal comunicato di G. Torsello. PROPUGLIAPHOTO EXPRESSION, con  immagini di grande formato, è una mostra itinerante che prende l’avvio dal Salento per toccare successivamente altre località pugliesi, nazionali ed estere e concludersi, entro la fine dell’anno, con la stampa di un libro promosso dall’Ufficio Attività Culturali e Audiovisivi della Regione Puglia. In un intercalarsi  di volti e paesaggi,  la selezione degli scatti genera un racconto fotografico che ben rappresenta il territorio pugliese con una visione personale ed approfondita degli autori. Non solo una Puglia da cartolina quindi, ma una interpretazione soggettiva dei luoghi con l'obiettivo di rendere un invito a visitare, scoprire e ricercare la terra pugliese.

ProPugliaPhoto, fondata da Kash Gabriele Torsello e costituita da fotografi professionisti e non, vuol essere un’agenzia di riferimento professionale per la fotografia pugliese e costituire una rete di distribuzione nel mercato editoriale locale, nazionale ed estero. Attualmente ha un contratto esclusivo con Apulia Film Commission per l'offerta di servizi di photo scouting per la ricerca e rappresentazione fotografica di potenziali location cinematografiche e televisive, e nel campo pubblicitario ha di recente avviato una collaborazione con la  rinomata agenzia internazionale McCann Erikson.

Vi aspettiamo dunque Domenica 18 dalle ore 17 nel loft di un’antica panetteria di San Salvario in via Berthollet 11, per un happy hour culturale e d’informazione. La mostra è visitabile fino a Martedì 20 con orario continuato 11.00-18.00.

Domenica 18

Loft antica Panetteria - via Berthollet , 11

Collettiva a cura di Witness Journal. Con Maurizio Gjivovich, Federico Borselli, Stefano Pasini, Alejandro Sala, Ugo Panella. Collettiva Pro Puglia Foto

Fino al 20. Orario continuato 11.00-18.00

 

Ultime News

Turin Photo Festival 2009